Sharing is caring!

È tempo di vacanze ma non per il marketing che invece adotta strategie fresche e leggere per aiutarti ad essere sempre presente online. Ecco i miei consigli per chi non si è organizzato ma non vuole perdere l’occasione.

Agosto, tempo di chiusure e riposo un po’ per tutti. Nonostante la pandemia e il lockdown è scattata la modalità “chiuso per ferie”: le serrande si sono abbassate, sono comparsi i classici cartelli sulle vetrine, inviate comunicazioni con messaggi e post social e per finire impostato la risposta automatica sulla casella email con un bel arrivederci a settembre – per i più fortunati – oppure semplicemente a dopo Ferragosto. Tutto regolare. Nulla di nuovo o inatteso.

Ci sono, ovviamente, categorie che proprio in questo periodo devono incrementare la propria attività, come ad esempio i lavoratori stagionali e quelli del settore food and beverage, che dovranno rimandare le agognate ferie in autunno.

E il marketing va in vacanza? Sostanzialmente no.

Il marketing – che sia social, digitale o no – non può stoppare la propria attività ma ha dei ritmi tutti suoi che certamente in estate si modificano e si adattano alle diverse esigenze di clienti e consumatori.

Anche le aziende e attività che sono ufficialmente in vacanza in questo periodo, in realtà, possono continuare ad essere presenti soprattutto sui social con un piano editoriale e marketing studiato ad hoc, possibilmente con largo anticipo e programmato nei minimi dettagli, con contenuti freschi ma allo stesso tempo sempre accattivanti.

Cambia la tua vita,
investi nel settore del futuro,
diventa il fornitore di luce e gas della tua citta!


5 consigli per voi

Allora ho pensato, per i ritardatari e quelli dell’ultima ora, che hanno tralasciato la programmazione per tempo, di fornire alcuni rapidi consigli che possano aiutare a essere sempre presenti e connessi, anche quando sarete in vacanza, comodamente sdraiati sotto l’ombrellone in riva al mare o nella sosta tra una escursione e l’altra godendovi il fresco della montagna.

  1. Parola d’ordine leggerezza! Se il caldo è asfissiante e siamo in cerca di un po’ di refrigerio allora deve esserlo anche la vostra comunicazione. Fresca e frizzante come una bibita ghiacciata, colorata ma sobria come il vostro nuovo costume da bagno. Ampio spazio ad immagini ed Emoji, titoli e testi brevi e chiari ma in particolare divertenti. E ricordate di non dimenticare una call to action e di evitare frasi e motti usati e riusati fino alla noia.

 

  1. Ottimizzare sempre per il mobile. È statisticamente provato che in estate e in particolare ad agosto si registra una impennata di accessi da dispositivi mobili, in primis smartphone, ma anche tablet, pochi quelli da desktop. Di conseguenza una buona visualizzazione è sempre necessaria se vogliamo fare in modo che i nostri contenuti vengano letti e visti. È solo questione di formati e misure!

 

  1. Condividere sui social. Nonostante un recente articolo di Info Data riporti che l’Italia è tra gli ultimi Paesi dell’Unione Europea a utilizzare i social network, questi sono indispensabili in qualsiasi momento e in ogni strategia marketing che si rispetti, figuriamoci quanta importanza possano ricoprire in questo periodo di vacanza. Inoltre tendenzialmente in estate aumentano le condivisioni su canali come Facebook e Instagram, merito di post con scorci splendidi e la smania di far conoscere ai nostri follower dove ci troviamo, cosa stiamo facendo e magari suscitare un pizzico di ammirazione. Quindi segui il trend.

 

  1. Creatività sempre e comunque. La prima raccomandazione: non pensate minimamente di utilizzare l’usurato slogan “r…estate ecc. ecc.”, semplicemente dimenticatelo! Spremete un po’ il cervello, cercate parole semplici e dirette, non rincorrete rime infantili; scegliete immagini che suscitino emozioni, che facciano scattare l’effetto “wow” senza però sembrare troppo artificiose. Meglio se foto scattate da voi. Inoltre create coinvolgimento con hashtag originali, con piccoli contest in cui mettere in palio gadget o sconti, funzionano sempre.

 

  1. Preparatevi all’autunno. Iniziare a pensare alla vostra strategia per il dopo vacanze è un’ottima mossa per non arrivare impreparati. Sfruttate questo tempo per rivedere i vostri target, analizzare i risultati raggiunti, le mailing list, per informarvi sulle nuove tendenze e su come costruire campagne efficaci. Il vostro business vi ringrazierà.

Sfruttate al meglio questo tempo, ma soprattutto ricaricatevi di energia ed entusiasmo per affrontare settembre. Buone vacanze.

 

 

Sharing is caring!