Sharing is caring!

Quello che le imprese odierne sono chiamate a rispettare è un ruolo molto importante: vi sembrerà esagerato, ma credo che esse possano essere davvero le eroine del nuovo millennio. È un tema profondo, che tocca la responsabilità sociale delle imprese in maniera non convenzionale. Non dobbiamo infatti pensare a questa responsabilità come al frutto di una convenzione o a un obbligo derivante da un protocollo europeo o italiano a cui aggrapparsi per conseguire benefici fiscali e pubblicitari.

Scomparse alcune delle figure che nel passato hanno reso immensi servizi alle comunità, come i mecenati o alcuni industriali del Novecento, sono proprio le imprese moderne le realtà chiamate a farsi carico dell’impegno di trasferire un pensiero etico e onesto a consumatori e clienti. Oggi non si può lasciar passare in sordina il fatto che ogni singola comunicazione tra azienda e cliente genera effetti sulla reputazione della prima e sulle emozioni del secondo: per questo le imprese hanno importanti responsabilità in termini di messaggi positivi, che devono essere trasmetti con convinzione.

Nulla deve essere effettuato, né può apparire come l’espletamento di un obbligo. Le imprese devono farsi promotrici di comportamenti virtuosi ed eticamente corretti, trasferendo concetti utili alla crescita della relazione tra persone e alla riscoperta di valori, tradizioni e territorio, di relazioni umane, emozioni ed esperienze. Alcune realtà possono e devono essere d’esempio, riferimenti per il comportamento dei cittadini.

Noi di NoiEnergia, ad esempio, abbiamo allestito e curiamo un’area verde a Molfetta. È un gesto che compiamo proprio per restituire alla città quello che ci ha dato in termini di credito e per trasferire un messaggio positivo, relativo alla cura del territorio e della propria casa. È qui, infatti, che vivono i nostri parenti, i nostri amici e le nostre famiglie. Crediamo fortemente che la positività generi positività e che la bellezza generi bellezza. Si tratta di gesti ed esempi che portano benefici nel quotidiano a ogni singola persona.

SCARICA LA GUIDA E SCOPRI COME DIVENTARE UN IMPRENDITORE DI SUCCESSO NEL SETTORE DELL’ ENERGIA


Le imprese devono ergersi a eroine dei nostri tempi, perché è importantissimo per una comunità il legame che si genera tra esse e i loro clienti, così come lo è l’intelligenza emotiva delle prime nei confronti dei secondi. Si tratta di un modo di pensare la propria esistenza e la propria mentalità in un modo tale da permettersi di entrare in sintonia con i consumatori e di avere su di loro, meritatamente, un grande potere di persuasione.

Questi comportamenti meritori, la donazione di tempo, risorse e attività al proprio territorio da parte delle imprese, hanno un ritorno economico certo, che non ha nemmeno bisogno di essere misurato. Il tempo che si perderebbe a misurarlo va speso per continuare a donare concetti, positività ed energie. È un circolo virtuoso di cui ogni azienda deve essere convinta di poter diventare protagonista positiva.

Sharing is caring!