Sharing is caring!

Un albo degli agenti di commercio nel settore dell’energia: è solo una mia idea? Un articolo del Corriere della Sera ha evidenziato come in Italia, a fronte di 723 aziende fornitrici di energia, manchi un albo ufficiale, peraltro previsto per legge, rendendo praticamente il mercato di riferimento una vera e propria giungla, con venditori che attuano pratiche di vendita scorrette – per non dire vere e proprie truffe – forti della mancanza di un organo di controllo adeguato. 

La situazione attuale dell’energia

Dal 2017 a oggi, con l’approvazione della legge sulla concorrenza, il numero è cresciuto a 135 operatori ai 723 attuali; proliferazione che ha creato difficoltà all’intero sistema dell’energia, con il fallimento di decine di aziende che operavano in maniera poco trasparente o che adottavano le succitate pratiche scorrette. Fallimento che ha lasciato buchi di centinaia di milioni, causa di oneri che si sono riversati sull’intera filiera, comportando spesso aumenti ai consumatori finali. La legge però prevede la creazione di un albo, l’EVE (Elenco Venditori di Elettricità), con lo scopo di definire e consolidare i requisiti per esercitare l’attività di venditore dell’energia e rendere meno selvaggio il mercato, considerando anche l’arrivo del traguardo della fine del mercato di maggior tutela per le PMI. Ma questo non basta. 

Esattamente come l’EVE che ho citato in precedenza, c’è la necessità, reale e concreta, di creare un albo degli agenti di commercio dei venditori dell’energia e creare una nuova figura professionale, traguardo per cui mi batto da sempre. 

Una nuova figura professionale: l’Utility Manager

Ho trovato, in questa mia lotta, degli alleati preziosi, con cui abbiamo mosso i primi passi, in attesa di riuscire a creare l’albo per gli agenti di commercio professionale. Ho contribuito infatti allo sviluppo di ASSIUM, l’Associazione Italiana degli Utility Manager fondata da Federico Bevilacqua, che ha redatto la norma che definisce, una volta per tutte, il ruolo dell’Utility Manager. 

Cambia la tua vita,
investi nel settore del futuro,
diventa il fornitore di luce e gas della tua citta!


Sono convinto di questo, sono convinto delle necessità di cambiare le modalità di vendita in un mondo, quello dell’energia elettrica e del gas, che conosco perfettamente e in prima persona, perché sono socio di un’azienda di fornitura di energia e gas, NoiEnergia. 

L’albo degli agenti di commercio dell’energia

Per rinnovare, innovare e migliorare il settore, c’è bisogno di uno sforzo maggiore. C’è bisogno di professionalità, c’è bisogno di dire basta. Basta alla corsa al prezzo più basso, basta alle false promesse, basta ai venditori improvvisati, basta a chi vende energia come secondo lavoro o per arrotondare le entrate, rendendo il mercato malato e azzerando la fiducia dei consumatori finali, già bassa di suo nei confronti del settore dell’energia. 

Dall’inizio della mia avventura in questo settore, nel 2014, ho lottato e mi sono battuto con tutte le mie forze per rinnovare e soprattutto innovare i metodi e le tecniche di vendita degli energy advisor della mia azienda, rifuggendo pratiche scorrette, mezzucci di bassa levatura e cercando di non vendere solo un prezzo più basso – spesso una pia illusione – ma di vendere la fiducia, il rapporto umano, una nuova relazione con il mondo dell’energia. 

Come lavora NoiEnergia

La necessità in NoiEnergia, da subito, è stata quella di definire dei precisi requisiti per fare al meglio questo lavoro, escludendo chi trasgredisce le regole o adotta pratiche scorrette, per migliorare sempre più il lavoro dei nostri venditori e aumentare la fiducia dei consumatori finali nei nostri confronti. Abbiamo dato una nuova consapevolezza ai venditori, trasformandoli in Utility Manager, veri e propri professionisti esperti in grado di dare aiutare i clienti a gestire il rapporto con le proprie forniture di energia, per creare una nuova categoria professionale. Soprattutto, abbiamo dotato i nostri energy advisor di strumenti mirati per aiutarli a innalzare la qualità del proprio lavoro e delle proprie vendite. 

La vendita non è un’arte, è una scienza, e come in ogni scienza c’è bisogno di un metodo ben preciso. Per chi decide di affiliarsi a noi aprendo un punto vendita in franchising (clicca qui per maggiori informazioni), oppure decidendo di intraprendere il percorso per diventare uno dei nostri Energy Advisor (clicca qui per candidarti subito!), si apre un mondo nuovo, diverso e innovativo, caratterizzato dal Metodo NoiEnergia, metodo testato e sperimentato che ha portato la mia azienda ad avere un portafoglio di 9000 clienti in soli 4 anni di attività, e con la possibilità di accedere a un percorso di formazione sempre aggiornato e interattivo, NoiAcademy, della durata di 3 mesi, per poter essere da subito produttivo in un settore altamente competitivo. 

Se ti senti stimolato da un percorso duro ma gratificante, se vuoi cambiare la tua vita diventando il fornitore di gas e luce della TUA città, o se sei un imprenditore che ha voglia di mettersi in gioco, non aspettare oltre: la mia porta è sempre aperta per raccontarti la nostra visione. 

Sharing is caring!